Ci sono varie attrazioni locali da godere durante la vostra visita al Casale di Rosaria a Zagarolo. Palestrina certamente merita una visita, e il Museo del giocattolo di Zagarolo è una gemma locale sorprendente.

Palestrina:

Museo Archeologico Nazionale di Palestrinaall’interno del Palazzo Colonna-Barberini, inaugurato nel 1998, basato principalmente su diversi temi: culto della fortuna, scultura ellenistica e iconica all’età augustea e imperiale.
Santuario Oracolare della Fortuna PrimigeniaIl santuario di Fortuna Primigenia è un’area sacra dedicata alla dea Fortuna della città di Praeneste (oggi Palestrina, Roma).
Cattedrale di Sant’AgapitoLa chiesa di Sant’Agapito martire è la cattedrale della diocesi suburbana di Palestrina.
Antro delle Sorti, mosaico dei pesci – Antro delle Forti è uno dei siti archeologici più importanti di Palestrina. Per molto tempo questo spazio è stato scelto come una sorta di “santuario inferiore” e solo successivamente riconosciuto come un forum. Secondo una leggenda fu proprio qui che un uomo trovò oracoli di tavolette di legno: le tavole del destino. Di particolare interesse, il mosaico di pesci.
Casa Natale di Pierluigi da Palestrina (Palestrina)La casa natale del famoso compositore rinascimentale è stata restaurata rispettando la struttura di origine cinquecentesca.

Zagarolo:

Museo del Giocattolo di ZagaroloSituato all’interno delle prestigiose sale di Palazzo Rospigliosi.

Sito archeologico: Ludus Gladiatorii Il Tondo (I Sec) – I resti di un piccolo anfiteatro del I secolo chiamato “Il Tondo”, parte di una grande e ricca villa romana. Qui si svolgevano spettacoli privati o, secondo un’ipotesi autorevole che identifica il sito come ludus gladiatorius, l’addestramento dei gladiatori del non lontano Praeneste (Palestrina).

La Via Francigena – La Via Francigena, Franchigena, Francisca o Romea, è parte di un fascio di vie, dette anche vie romee, che dall’Europa occidentale, in particolare dalla Francia, conducevano a Roma e di qui proseguivano verso la Puglia, ove vi erano i porti d’imbarco per la Terrasanta, meta dei pellegrini e dei crociati. [cit. wikipedia] Per ulteriori informazioni chiedi al nostro staff.

Valmontone:

Rainbow Magic Land – Il più grande parco divertimenti di Roma e provincia. Visita il sito

Tivoli

Merita una visita! Tivoli era un rifugio estivo per gli antichi romani e ospita due siti del patrimonio mondiale dell’Unesco: Villa Adriana e Villa d’Este.

Villa d’Este – Uno splendido esempio di design manierista e barocco. L’attrazione principale sono i fantastici giardini con le sue incredibili 500 fontane.

Villa AdrianaL’imperatore Adriano fece costruire la villa come ritiro da Roma durante il secondo e terzo decennio del II secolo d.C.

Villa GregorianaUn incantevole parco in una valle scoscesa ai piedi dell’acropoli di Tivoli. A causa delle inondazioni nel 1826, dove furono distrutte le case locali, papa Gregorio XVI ordinò che l’acqua venisse deviata, creando una maestosa cascata.

Castelli Romani

“Castelli Romani”, si riferisce ad una collezione di città collinari vinicole a sud-est di Roma. Qui troverai anche alcune delle più interessanti caratteristiche naturali della regione Lazio, ad es. Laghi di crateri di Albano e Nemi nel distretto vulcanico dei Colli Albani.

Frascati:
Tour enogastronomici
Centro storico di Frascati

Ariccia:
Palazzo Chigi di Ariccia
Ponte di Arriccia
Le Fraschette di Ariccia

Nemi:
Lago di Nemi
Museo delle Navi Romane
Città suggestiva di Nemi con vista sul lago è famosa per le sue fragoline di bosco, che vengono festeggiate all’inizio di giugno con la tradizionale “sagra delle fragole”.

Lago di Albano, Castel Gandolfo

Abbazia Greca di San Nilo Grottaferrata, Italy

Colonna:
Ferrovia-Museo della Stazione